La piaga dell’ “Italiano Medio”. Scopri se lo sei anche tu

image_pdfimage_print

L’ “italiano medio” è una piaga che ormai affligge tutti. Scopri se anche tu lo sei

Da quando internet ha raggiunto tutte le fasce della popolazione, in molti paesi, Italia inclusa, la piaga degli over 40 sui social ha iniziato ad affliggere non solo il mondo dei social network ma più in generale la vita di tutti i giorni ed il mondo dell’informazione. Un mondo di bufale, non con scopo satirico, ma spesso razzista, omofobo o misogino ormai hanno invaso Facebook e Twitter, per non parlare della più famosa tra le applicazioni di messaggistica: whatsapp. In Italia, dove ovviamente sentiamo la necessità di distinguerci sempre in negativo, quest’epidemia ha colpito tutti: ragazzini, adulti e perfino gli anziani.

Ecco allora un semplice modo per capire se siete il classico “italiano medio”, l’italiano fastidioso che spesso per mancanza di volontà preferisce credere a qualsiasi baggianata legga su internet anziché verificare che quanto legge sia realmente verità.

  1. Credi che le scie chimiche siano parte di un complotto per avvelenare le persone?
  2. Credi che la colpa di ogni cosa in questo paese sia da attribuire a Renzi o a Berlusconi?
  3. Credi che l’Italia sia invasa dagli immigrati?
  4. Credi che gli italiani sarebbero disposti a fare i lavori che fanno gli immigrati?
  5. Hai usato senza tono ironico immagini o frasi assimilabili a “buongiorno, caffè?”, “buongiornissimo, kaffè?” o “senza un buon caffè non può iniziare la giornata”.
  6. Credi che i cinesi che muoiono vengano fatti sparire nei ristoranti?
  7. Credi che l’11 Settembre sia stata un’idea degli americani?
  8. Credi che un problema di questo paese sia la presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini?
  9. Credi nelle parole di Donald Trump?
  10. Credi che la Brexit sia stata un successo per l’Inghilterra?
  11. Alle elezioni francesi facevi il tifo scatenato per Marine Le Pen senza averne mai letto il programma né aver mai vissuto un singolo giorno in Francia?
  12. Credi che quando la tua squadra perde sia sempre per colpa di un complotto fatto per favorire alcune squadre?
  13. Credi che nel calcio sia sempre colpa dell’arbitro?
  14. Inoltri le catene in cui, in caso di mancata diffusione, rischieresti di non vedere più soldi o esser sfortunato in amore?
  15. Credi davvero che fantomatiche russe o donne dell’est ti chiedano l’amicizia per il tuo fascino?
  16. Credi che gli omosessuali non dovrebbero avere i tuoi stessi diritti?
  17. Credi che i tedeschi mangino solo bratwurst e i francesi baguettes ma ti infuri se vieni chiamato “pizza e mandolino”?
  18. Credi che gli stranieri in Italia portino solo criminalità e alla frase “Ma anche gli italiani hanno portato la mafia nel mondo” chiudi il discorso con un “gli italiani hanno reso grandi tutti i paesi in cui sono emigrati in massa”?
  19. Credi che chiunque guardi reality show e simili sia soltanto un ignorante?
  20. Credi che chiunque non faccia o ami quel che ami fare tu sia soltanto un ignorante?
  21. Credi che la terra sia piatta?
  22. Credi che le donne siano adatte solo a cucinare e badare alla casa?
  23. Credi che una donna che subisce violenza se la sia cercata se indossa abiti succinti?
  24. Credi che una donna con molti compagni sia una poco di buono mentre un uomo con molte ragazze sia un mito?
  25. Credi che chiunque non ami la musica che ami tu non capisca nulla?
  26. Inquini, sporchi, non differenzi i rifiuti?
  27. Credi che mangiare carne ti renda migliore o più intelligente di chi fa scelte alimentari differenti?
  28. Rifiuti di allattare tuo figlio perché vuoi imporgli le tue scelte vegane?
  29. Indossi pellicce o abiti prodotti a partire da animali allevati con il solo scopo di prelevarne la pelliccia?
  30. Sei un fan della caccia?
  31. Credi che i lupi e gli orsi vadano eliminati fisicamente perché sono causa di non ben chiari “problemi”?
  32. Credi che quando determinati eventi naturali disastrosi avvengono in alcune aree sia perché Dio vuole punire qualcuno o peggio, esulti perché odi gli abitanti di quella regione per semplice antipatia?
  33. Credi che quella del “surriscaldamento globale” sia una bufala inventata per favorire qualcuno e sfavorire la lobby dei petrolieri?
  34. Credi che puntualmente dietro ad ogni cosa vi sia un complotto?
  35. Non sai nulla di storia, geografia, politica ma continui comunque a calare sentenze su ogni tema?

L’idea iniziale era di stabilire un numero minimo di risposte alle quali, rispondendo affermativamente, automaticamente si sarebbe rientrati nella categoria dell’italiano medio, ma la verità è che in modo abbastanza automatico chi risponde affermativamente ad almeno 2-3 domande, probabilmente risponde affermativamente anche a tutte le altre. Non c’è da sentirsi inferiori o superiori, c’è solo da investire del tempo in studio e lettura, smettere di credere ciecamente a qualunque cosa si legga ed iniziare a farsi alcune domande prima di diffondere false informazioni.

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: