VHS – El Anillo di Jennifer Lopez

JLo torna con una canzone di cui non avevamo assolutamente bisogno

Tempo per la lettura: 3 minuti circa

Video Horror Story: El Anillo di Jennifer Lopez

Jennifer Lopez, in arte JLo o Geillò è una cantante americana, per niente parente di Massimo Lopez, che ha dimenticato ormai da tempo come si faccia a fare bella musica. Nonostante questo, come l’ultima gallina sopravvissuta del pollaio che durante la mattanza scappa al suo carnefice, continua a produrre musica discutibile che i suoi fan apprezzano (ma neanche tanto date le prestazioni di classifica e streaming) e che i suoi fan di quindici anni fa ripudiano come Mosé ripudia gli Egizi ne Il Principe d’Egitto. Siccome divagare non è il nostro scopo, ritorniamo sulla retta via per commentare non solo un video, ma una fase della vita dell’artista: la fase cafona.

Gli albori della fase cafona

Certo non stiamo parlando di Lady Humble nemmeno agli albori della carriera, la ricordiamo al centro di un incrocio che si fa l’autotastazione delle ghiandole del seno in Jenny from the block mostrando al mondo i propri addominali e ricordandoci che pur essendo partita dal basso lei ora ha tutto quel che vuole, rimanendo però la stessa di sempre. La ricordiamo poi ballare sopra i tavoli dell’ufficio in cui finge di lavorare in Ain’t your mama, come nelle peggiori discoteche di provincia della Valpadana. Jennifer Lopez è e rimane però un’icona, di bellezza prima di tutto. E allora perché non incentrare un’intera carriera sul proprio culo?

Il momento in cui la fase cafona si è focalizzata sul sedere

Detto fatto e la Lopez partorisce Booty assieme ad un altra che ha perso il senno da un po’, Iggy Azalea. In un escalation di estrogeni e cellulite la Lopez corona la fase cafona in El Anillo, L’anello, il nuovo singolo che si annuncia già essere l’ennesimo successo mancato di una carriera che ha subito una svolta. Sì ma in contromano, da quando ha preso la discutibile decisione di cantare in spagnolo. Sicuramente bella lingua, bravi tutti, sdibe le leiba ma non sei Henrique Iglesias e nemmeno una Las Ketchup, non sei Alvaro Soler e nemmeno Paolina Rubio, quindi ANCHE NO.

Il coronamento della fase cafona in El Anillo

El Anillo è quello che gli inglesi chiamerebbero un gigantesco misunderstanding, il classico filler per riempire un disco di successi di cui nessuno ascolterà la traccia 13 e 14. Jennifer Lopez inizia così una fase di forte ostentazione in cui deve necessariamente ricoprirsi di gioielli e mostrare il sedere, talvolta anche in contemporanea.

Siccome la crisi colpisce anche le serie tv e Sense8 è stato ufficialmente non rinnovato, ecco che Jennifer Lopez assume Lito, che per l’occasione, cambia anche gusti sessuali.

In un turbinio di anelli, collane e suppellettili più pacchiane che mai la cantante cerca di portare a casa la pagnotta e di finire un video che certo non verrà ricordato per la canzone memorabile.

🚨🚨🚨🚨🚨🚨🚨🚨

Piuttosto massima attenzione perché al minuto 2 e 42 secondi entra in scena un’affascinante e sempre imprevedibile RuPaul che dà sicuramente un tocco di classe al video con uno dei suoi look più iconici.

Il video si conferma un ricettacolo di vip internazionali e Jennifer Lopez, stanca, decide di lasciar calcare la scena ad una star della tv italiana: Federica Panicucci.

Special appearance per Federica Panicucci che con una vera e propria carrambata chiude con stile il video di Jennifer Lopez

Fare i video costa e se non arriva un fiume di visualizzazioni chi li ripaga i costi di realizzazione? Sicuramente questo è un pensiero che affligge la Lopez ed in questo fotogramma è chiaro in lei lo sconforto nel vedere le fatture.

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: