Amore “fai da te” con “Solo”, nuovo singolo dei Clean Bandit – video

Tempo per la lettura: 1 minuti circa

I Clean Bandit riscaldano l’atmosfera con il loro ultimo singolo, un vero e proprio inno all’autoerotismo!

Non che fosse necessario negli ultimi giorni in cui le temperature si stanno decisamente alzando ma i Clean Bandit tornano con un brano hot.

Dopo il rilascio di I Miss You, la band elettronica inglese sforna una traccia dal sapore estivo dal titolo Solo, cantata in collaborazione con Demi Lovato.

Il brano è stato registrato su FaceTime per questioni logistiche: la band non riusciva ad organizzarsi per registrare in studio con Demi!

È stata una pazzia. Lei si trovava in uno studio in Alabama. Sai quando la connessione non va bene e la velocità è instabile? Non riuscivamo a sentire bene, ma alla fine è uscito fuori qualcosa di molto buono.

Solo è una traccia EDM, che nel ritornello si arricchisce di cori in vocoder: il risultato è un perfetto brano estivo ed orecchiabile, anche se non ha brillato particolarmente nelle classifiche, nonostante le allusioni sessuali che sono tanto inflazionate nel mondo musicale.

Il testo infatti richiama il tema dell’autoerotismo, portandoci con la memoria indietro nel tempo, come nel 2003 con Touch of my Hand di Britney Spears.

Anche in Solo troviamo questi riferimenti, con una storia d’amore finita e tutti i sentimenti altalenanti che ne derivano, la voglia di piangere ma anche di divertirsi, di stare con qualcuno ma non avere nessuno e quindi andare letteralmente.. di mano!

 

Non si sa se questa traccia farà parte del nuovo album dei Clean Bandit, anche perché è dal 2016 con Tears e Symphony che la band rilascia singoli che apparentemente non sembrano legati ad alcun progetto discografico.

Cosa ne pensate di Solo? Scrivetecelo nei commenti!

About G-Rated 172 Articoli
Classe '89, architetto con le cuffie nelle orecchie, la passione per i dolci e le serie tv. Pigro senza speranza ed inguaribile procrastinatore.
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: